Maroggia’s Mill Cookbook: Marjoram and Orange Zest Focaccia / Il Ricettario del Mulino di Maroggia: Focaccia maggiorana e scorza d’arancia

 

And yet again another focaccia recipe! For today’s Maroggia’s Mill Cookbook I present you the recipe for a high hydration, fresh, spring-mood flavoured focaccia. Mix a hint of creativity, a sprinkle of marjoram a pinch of orange zest and you will have a delicious bread to accompany your salads with. Keep aside the recipe to accompany cold summer soups…try it with a fresh gazpacho, you will love it! To make it I used Maroggia’s Mill pasta and pizza flour, a skilful mix of wheat flour and finely ground semolina flour. When I don’t have any of this special flour around I usually mix 50% of wheat flour with 50% of semolina flour. The recipe has been tasted and approved by my guinea pigs, what are you waiting for?

Marjoram and Orange Zest Focaccia
Makes 2 focaccia

300 g white AP flour
300 g finely ground semolina flour
500 ml water
20 g extra virgin olive oil
10 g salt
4 g dried marjoram
grated zest of 1 orange
2 g instant yeast
2 g sugar

Mix the flours and baking powder in a bowl.
Add the water and stir until almost all the flour is absorbed.
Add extra virgin olive oil, salt and knead well with your hands.
Let the dough rise overnight, at room temperature in the bowl covered with plastic wrap.
After this time fold the dough directly in the bowl, preferably with oiled hands.
Divide the dough into two portions.
Transfer them on baking pans lined with greaseproof oiled paper, brush the focaccia with extra virgin olive oil and let it rise for two hours.
Stretch out the dough gently (here you can see how to handle the dough ), always gresing your hands.
About 30 minutes before baking, preheat the oven to 230° C.
Using your fingers poke holes on the surface of the focaccia, sprinkle with coarse salt and ½ glass of water.
Bake for about 15′-20′ or until the surface is golden brown.
To bake the focaccia well underneath transfer it onto a wire rack and bake the last 3-5 minutes on the lower shelf of the oven.

Il Ricettario del Mulino di Maroggia: Focaccia maggiorana e scorza d’arancia

Ancora una ricetta di focaccia, ebbene sì! Oggi per il Ricettario del Mulino di Maroggia vi propongo la ricetta per una focaccia ad alta idratazione e dal sapore fresco e primaverile. Con un pizzico di fantasia, una spolverata di maggiorana e una grattugiata di scorza d’arancia avrete in tavola un pane delizioso per accompagnare le vostre insalate. Tenete da parte la ricetta per accompagnare zuppe fredde estive…provatela con un fresco gazpacho, non vi pentirete! Per farla ho usato la farina pasta e pizza del Mulino di Maroggia, un mix sapiente di farina di frumento e farina di semola rimacinata fine. Le proporzioni non ve le svelo ma di solito quando non ne ho a portata di mano mischio 50% di farina di frumento con 50% di farina di semola. La ricetta è stata assaggiata e approvata dalle cavie, cosa aspettate?

Focaccia maggiorana e scorza d’arancia
x 2 teglie di focaccia

600 g farina pasta e pizza del Mulino di Maroggia (disponibile presso i migliori negozi di alimentari)
oppure 300 g di farina di frumento mischiata a 300 g di farina di semola rimacinata fine
500 ml acqua
20 g olio evo
10 g sale
4 g maggiorana essiccata
scorza grattugiata di 1 arancia
2 g ldb essiccato
2 g zucchero

In una ciotola unite e amalgamate la farina e il lievito.
Aggiungete l’acqua e mescolate fino a quando quasi tutta la farina sarà assorbita.
Unite l’olio extravergine di oliva, il sale e impastare bene con le mani.
Lasciate lievitare a temperatura ambiente nella ciotola coperta con pellicola trasparente per tutta la notte.
Trascorso il tempo fate le pieghe in ciotola, meglio se con le mani unte d’olio.
Dividete l’impasto in due porzioni.
Trasferitele quindi su due teglie foderate con carta da forno ben oleata, spalmate poi la superficie della focaccia con dell’olio extravergine di oliva e lasciate lievitare due ore.
Stendete l’impasto con delicatezza (qua potete vedere come manipolare l’impasto), con le mani unte di olio extravergine di oliva.
Circa 30 minuti prima della cottura preriscaldate il forno a 230° C.
Con le dita, formate dei buchi sulla superficie della focaccia, cospargete con del sale grosso e irrorate con ½ bicchiere di acqua.
Cottura in forno per circa 15′-20′ oppure finché risulterà ben dorata.
Per far cuocere bene la focaccia anche sotto, trasferitela su una gratella e fate cuocere sul ripiano più basso del forno gli ultimi 3-5 minuti.