Homebaker’s Cookbook: Cavatelli with broccoli and anchovies/ Il Ricettario di Homebaker: Cavatelli con broccoli e acciughe

I wanted to make orecchiette…and I came out with cavatelli! For today’s Homebaker‘s Cookbook recipe I studied a lot, watching several videos and discovering an inspiring woman…Nunzia! The problem is that despite my good manual skills that gesture that might seems so easy to do, dragging a dumpling of dough using the tip of a knife, proved to be very difficult and quite frustrating. So after the first ten orecchiette that believed themselves to be cavatelli, I gave in. But I intend to find a grandmother from Puglia willing to spend several hours with me to teach me all secrets that lay behind the famous pasta. I wonder if this site could be of any help (go and take a look, it is truly wonderful!). Ok, no more chatting…fasten your aprons!

Cavatelli with broccoli and anchovies
for 4 people

360 g Homebaker’s semolino fine flour, or soft wheat durum flour

180 g warm water

800 g broccoli
2 tbsp breadcrumbs
3-4 anchovies
1 tsbp extra virgin olive oil
1 garlic clove
chilli pepper

Maroggia’s Mill semolino fine flour, or soft wheat flour for shaping

Boil the broccoli for about 5 minutes or until they are cooked al dente. Heat the olive oil in a pan and brown the sliced garlic, chilli pepper and anchovies. When the latter have melted add the breadcrumbs. When the mix will turn golden add to drained broccoli.

Make a well with the flour and add the water to its centre. Knead a long time with your hands until you get a very compact dough. Wrap in clingfilm and place it to rest in the refrigerator for at least 30′. Take a small amount of dough and roll it with your hands, until you get a small cylinder. Cut the dough into small cubes, sprinkle with flour. Put the tip of a knife into the flour and push it over the cubes, dragging them towards you until they roll up. Place the cavatelli on well floured tray, sprinkle them with flour and let to rest for a couple of hours. You can safely freeze the tray directly in the freezer, or cook them immediately in boiling water for about 12′ (check them personally before draining the water, as it will depend on how thick your cavatelli are). Remove the excess flour before boiling by transferring them into a sieve. Add the broccoli mixture and drizzle with olive oil.

Il Ricettario di Homebaker: Cavatelli con broccoli e acciughe

Volevo fare le orecchiette…e mi son venuti i cavatelli! Per il post del Ricettario di Homebaker di oggi mi sono applicata assai, guardando parecchi video e scoprendo un personaggio meraviglioso…Nunzia! Il problema è che nonostante una buona manualità quel gesto che sembra tanto facile da fare con il coltello, strascinando uno gnocchetto di impasto, nella realtà risulta difficilissimo e pure parecchio frustrante. Sicché dopo le prime dieci orecchiette che si credevano cavatelli ho ceduto. Mi riprometto però di scovare una nonna pugliese che sia disposta a passare parecchie ore con me per insegnarmi la manualità che sta dietro alla famosa pasta. Chissà se questo sito sarà in grado di aiutarmi (andante a spiare è meraviglioso!). Ok, bando alle ciance…allacciate i vostri grembiuli!

Cavatelli con broccoli e acciughe
per 4 persone

360 g di farina semolino fine del Mulino di Maroggia (oppure farina di semola di grano tenero)
180 g di acqua tiepida

800 g broccoli, tagliati in pezzi grossi
2 C di pangrattato
3-4 acciughe
1 C olio evo
1 spicchio di aglio
peperoncino q.b.

farina semolino fine del Mulino di Maroggia (oppure farina di semola di grano tenero) per la lavorazione

Fate bollire il broccolo per circa 5′ o finché al dente. In una padella scaldare dell’olio e fare imbiondire l’aglio tagliato a fettine, il peperoncino e le acciughe. Quando queste ultime si sono sciolte aggiungete il pangrattato. Quando tutto è ben dorato aggiungete al broccolo scolato.

Fate una fontana con la farina e aggiungete l’acqua al suo centro. Impastate a lungo con le mani fino ad ottenere un impasto molto compatto. Copritelo con pellicola alimentare e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 30′. Prendete una piccola quantità di impasto e allungatelo con le mani, fino a ottenere dei piccoli cilindri. Tagliate l’impasto a dadini piccoli che cospargerete di semola di grano duro. Passate la punta di un coltello nella farina granito e spingete sul dadino di pasta trascinandolo e facendolo arrotolare su sé stesso. Fate riposare i cavatelli per un paio d’ore sulla spianatoia, cospargendole di farina. Potete tranquillamente surgelarli mettendoli su un vassoio, o consumarli subito facendoli cuocere in acqua bollente per circa 12′ (controllate la cottura con l’assaggio poiché dipenderà anche da quanto sono spessi i vostri cavatelli). Eliminate la semola in eccesso prima di cuocerli, trasferendoli in un setaccio. Condite i cavatelli con i broccoli e un filo d’olio a crudo.